Mostro di Niente

Leggendo del Mostro mi sento un Mostro. Del non fare, del silenzio, del fantasticare, dell’ozio impossibile meta, dell’involere, del lasciarsi andare. Un Mostro di troppa umanità e di niente che svanisce poco a poco.

Un cazzone.

Advertisements